il marketing è una cosa seria
Il blog di Marketing Toys
Impariamo a surfare, surfando, tra marketing, innovazione, società e persone. Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato sul mondo dell'innovazione, comunicazione e marketing, clicca qui.
Il blog di Marketing Toys

“La leggenda dell'Harry's Bar” - Arrigo Cipriani

C'è lo spirito e ci sono le cose. Immaginiamo un mondo di soli oggetti. Un mondo di strumenti immobili. Un ristorante fatto solo di tavoli e sedie. Un grande teatro vuoto. Una piazza deserta d'Estate. Non ci resta che chiedere l'aiuto dell'Uomo. Il Servizio dell'Uomo per dare vita alle cose. Pretenderemo che l'Uomo ci faccia vedere la sua stupenda capacità. E osserveremo con grande attenzione. Perché le piccole sfumature della Qualità del suo Servizio, misureranno senza errori i gradi della sua intelligenza, ci racconteranno senza inganno il valore della sua spiritualità. Perché servire è soprattutto amare - Arrigo Cipriani 


Servire è soprattutto amare


Questo è Arrigo Cipriani, la sua idea di come servire le persone, il suo modo di erogare un servizio eccellente. Questo libro l'ho letto molti anni fa, durante la mia tesi di Laurea in Marketing dei Servizi. Gianluca Lisi (Autore di “Loveting”) era mio mentor e mi consigliò, tra i vari libri da leggere, anche questo. 
Gianluca aveva ragione: non possiamo capire il marketing dei servizi se leggiamo libri di marketing. Dobbiamo capire cosa significa servire, ed Arrigo Cipriani ed il suo storico Harry's Bar di Venezia (che poi ha aperto in altri posti del mondo) racconta in questa sua biografia le storie di uno dei bar più famosi di Venezia e forse d'Italia.


Nel dopoguerra il locale sembra essere diventato un club frequentato dalla buona società: Hernest Hemingway era un cliente abituale e passava diverse ore seduto a un tavolino tutto per lui, situato in un angolo. A Venezia scrisse Di là dal fiume e tra gli alberi,pochi anni prima di vincere il Premio Nobel. Anche Orson Welles vi capitava spesso: grande come un armadi, divorava sandwich di gamberetti innaffiati da due bottiglie di Dom Perignon ghiacciato. Generoso ma disordinato, spesso dimenticava di pagare il conto.
Aristotele Onassis iniziò la sua storia d'amore con Maria Callas proprio da quelle parti. 
Nel libro ci sono poi i segreti delle grandi invenzioni di Giuseppe Cipriani (il Padre di Arrigo Cipriani): il carpaccio, che avuto successo da diventare un termine corrente per indicare un piatto a base di sottilissime fette di carne cruda; il Bellini, delizioso cocktail ottenuto mescolando allo champagne la polpa di pesche bianche.

Se non l'avete ancora fatto è il momento di leggere “La Leggenda dell'Harry's Bar” ;)
Buona lettura (link)
Filippo
BOOKS!